Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. / Piscina / SAUL LOEB | Utilizzo di tutto il mondo
RMPPTJT9Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. / Piscina / SAUL LOEB | Utilizzo di tutto il mondo
Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Credito: Piscina via CNP/MediaPunch
RMPPTKJ7Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Credito: Piscina via CNP/MediaPunch
Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. (Foto di SAUL LOEB/Pool/Sipa USA)
RM2ERP7P3Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. (Foto di SAUL LOEB/Pool/Sipa USA)
Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. Foto di Saul Loeb/piscina/ABACAPRESS.COM
RM2DDBN21Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. Foto di Saul Loeb/piscina/ABACAPRESS.COM
Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, USA, 27 settembre 2018. Saul Loeb/Pool via REUTERS
RM2CMJP3GChristine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, USA, 27 settembre 2018. Saul Loeb/Pool via REUTERS
Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia durante il suo senato Comitato Giudiziario audizione di conferma sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. SAUL LOEB / AFP / Piscina / AFP PHOTO / Piscina / Saul LOEB foto via Newscom
RMPPTHREChristine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia durante il suo senato Comitato Giudiziario audizione di conferma sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. SAUL LOEB / AFP / Piscina / AFP PHOTO / Piscina / Saul LOEB foto via Newscom
Washington, Distretto di Columbia, Stati Uniti d'America. Il 27 settembre, 2018. CHRISTINE BLASEY FORD, la donna accusando la Corte suprema il giudice designato Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario su Capitol Hill. Credito: Saul Loeb/CNP/ZUMA filo/Alamy Live News
RMPT58DHWashington, Distretto di Columbia, Stati Uniti d'America. Il 27 settembre, 2018. CHRISTINE BLASEY FORD, la donna accusando la Corte suprema il giudice designato Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario su Capitol Hill. Credito: Saul Loeb/CNP/ZUMA filo/Alamy Live News
Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. / Piscina / SAUL LOEB | Utilizzo di tutto il mondo
RMPPTH0YChristine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. / Piscina / SAUL LOEB | Utilizzo di tutto il mondo
Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Foto di Saul Leob/UPI
RMW0N2XTChristine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Foto di Saul Leob/UPI
Christine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Credito: Piscina via CNP/MediaPunch
RMPPTWAEChristine Blasey Ford, la donna accusando la Corte Suprema nominee Brett Kavanaugh di aver molestato sessualmente lei a un partito 36 anni fa, testimonia davanti al Senato degli Stati Uniti Comitato Giudiziario sul Campidoglio di Washington, DC, 27 settembre 2018. Credito: Piscina via CNP/MediaPunch
Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. (Foto di SAUL LOEB/Pool/Sipa USA)
RM2ERP7M2Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. (Foto di SAUL LOEB/Pool/Sipa USA)
Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. Foto di Saul Loeb/piscina/ABACAPRESS.COM
RM2DDBN28Christine Blasey Ford, la donna che accusa il candidato della Corte Suprema Brett Kavanaugh di averla aggredita sessualmente in un partito 36 anni fa, testimonia dinanzi al Comitato giudiziario del Senato degli Stati Uniti su Capitol Hill a Washington, DC, il 27 settembre 2018. Foto di Saul Loeb/piscina/ABACAPRESS.COM