Bufo macrotis (testa) Annali del Museo civico di storia naturale di Genova (1887) (18384564826) (ritagliate)
RMM7M0MFBufo macrotis (testa) Annali del Museo civico di storia naturale di Genova (1887) (18384564826) (ritagliate)
Annali del Museo civico di storia naturale di Genova (pagina 611)
RMPDMD76Annali del Museo civico di storia naturale di Genova (pagina 611)
Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1994)
RMFTF1NTAnnali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1994)
Annali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . (1984) pubblicato con il contributo delia Regione Liguria S ,^thsoivm)7 Genova , r A AHO MONOTIPIIA ERRlDI A^^ ^ 5 ^^^ 1985 V.. I./aRARtS MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE (CG. BORIA» VIA BRIGATA LIGURIA, 9 - 16121 GENOVA VA * PERSONALE SCIENTIFICO DIRETTORE - DOTT. Lilia Capocaccia OrsiniDirtore aggiunto - Dott. Gianna Arbocco Isetticonservatore - Dott. Roberto Poggi CONSERVATORI ONORARI Dott. Felice Capra - Conservatorio onorario a vita - Entomologia dott. Giorgio Bartoli - Entomologia (t27-VI-1984) Aw. Emilio Berio - Entomologia Sig.
RM2AXED0XAnnali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . (1984) pubblicato con il contributo delia Regione Liguria S ,^thsoivm)7 Genova , r A AHO MONOTIPIIA ERRlDI A^^ ^ 5 ^^^ 1985 V.. I./aRARtS MUSEO CIVICO DI STORIA NATURALE (CG. BORIA» VIA BRIGATA LIGURIA, 9 - 16121 GENOVA VA * PERSONALE SCIENTIFICO DIRETTORE - DOTT. Lilia Capocaccia OrsiniDirtore aggiunto - Dott. Gianna Arbocco Isetticonservatore - Dott. Roberto Poggi CONSERVATORI ONORARI Dott. Felice Capra - Conservatorio onorario a vita - Entomologia dott. Giorgio Bartoli - Entomologia (t27-VI-1984) Aw. Emilio Berio - Entomologia Sig.
Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1970) (18383843236)
RMM4KB25Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1970) (18383843236)
Annali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . del dominioPiemontese, ben carnificabili. Affiorano in una vasissima area, estesa daEntracque alla costa tra Albenga e Savona, allinterno della quale sirova la grande Dorsale con i rilievi di testa Ciaudon, P.ta Marguarois, cima delle Saline, Monte Mongioje. 4) dominio Delfinese e Subbrianzonese : è formato, alla base, darocce metamorfiche che non affiorano nellarea, la successione è poticsimile a quella presente nel dominio Brianzonese, essendo coinstituita darocce conglomeratie e arenacee che passano, vero lalto, a formazicalcatree
RM2AXEAPEAnnali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . del dominioPiemontese, ben carnificabili. Affiorano in una vasissima area, estesa daEntracque alla costa tra Albenga e Savona, allinterno della quale sirova la grande Dorsale con i rilievi di testa Ciaudon, P.ta Marguarois, cima delle Saline, Monte Mongioje. 4) dominio Delfinese e Subbrianzonese : è formato, alla base, darocce metamorfiche che non affiorano nellarea, la successione è poticsimile a quella presente nel dominio Brianzonese, essendo coinstituita darocce conglomeratie e arenacee che passano, vero lalto, a formazicalcatree
Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1963) (18383869636)
RMM4K8WFAnnali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1963) (18383869636)
Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1958)
RMFTF197Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1958)
Annali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . Grotticella a Pian Scevolai /06 si tratta sicuramente di una specie inedita affine a vignai e rupicapra,anchessa probabilmente endemica (fig. 11) ed eutroglofla.Troglogloglofantes sp. N. ÈX. Grotta del Baraccone 309 pi/CN specie inedita, probabilmente anchessa endemica (fig. 11) ed eutrofeo. Il genere Troglokoantes trattino è da considerare uno dei più interessanti gruppidi Ragni eucavernicoli dellarea considerata, con problemi evolutivi e zoo-geografie simili a quelli osservabili nei Trechini cavernicoli ed alticoli, confenomeni di specie
RM2AXE93RAnnali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . Grotticella a Pian Scevolai /06 si tratta sicuramente di una specie inedita affine a vignai e rupicapra,anchessa probabilmente endemica (fig. 11) ed eutroglofla.Troglogloglofantes sp. N. ÈX. Grotta del Baraccone 309 pi/CN specie inedita, probabilmente anchessa endemica (fig. 11) ed eutrofeo. Il genere Troglokoantes trattino è da considerare uno dei più interessanti gruppidi Ragni eucavernicoli dellarea considerata, con problemi evolutivi e zoo-geografie simili a quelli osservabili nei Trechini cavernicoli ed alticoli, confenomeni di specie
Annali del Museo civico di storia naturale di Genova (1881) (18405601132)
RMM4K29FAnnali del Museo civico di storia naturale di Genova (1881) (18405601132)
Annali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1966)
RMFMEEKYAnnali del Museo civico di Storia Naturale Giacomo Doria (1966)
Annali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . di guano. Utilzzando i dati riportati nella precedente tabella 8 possiamo anchecercare di caratterizzare le diverse zone carsiche in base al grado di spe-cializzazione della loro fauna cavernicola. Per questo utilzziamo lindicedi specializzazione, già introdotto da Sbordoni, Argano, V^omero eZuLLiNi (1977), ottenuto dal rapporto tra il numero di specie troglobiesul numero totale di specie euavernicole (troglobie - eglopfile), se-condo la semice, Xj = eutrogloplice. I dati ottenuti sono riportati nella tabella 9; n
RM2AXE72NAnnali del Museo civico di storia naturale Giacomo Doria . di guano. Utilzzando i dati riportati nella precedente tabella 8 possiamo anchecercare di caratterizzare le diverse zone carsiche in base al grado di spe-cializzazione della loro fauna cavernicola. Per questo utilzziamo lindicedi specializzazione, già introdotto da Sbordoni, Argano, V^omero eZuLLiNi (1977), ottenuto dal rapporto tra il numero di specie troglobiesul numero totale di specie euavernicole (troglobie - eglopfile), se-condo la semice, Xj = eutrogloplice. I dati ottenuti sono riportati nella tabella 9; n