Offerta Black Friday – 25% di sconto sulle immagini, usa il codice: ALAMYBF25

La famiglia dei nuovi arrivati stazione internazionale spedizione 33/34 membri di equipaggio, cosmonauta russo Oleg Novitskiy, anteriore sinistra, astronauta della NASA Kevin Ford, anteriore centrale e il cosmonauta russo Evgeny Tarelkin, anteriore destra, parlare tramite telefono per l'equipaggio dal russo Mission Control Center di Korolev, Russia poco dopo le tre unita tecnico di volo Aki Hoshide della Japan Aerospace Exploration Agency, posteriore sinistra, Expedition 33 comandante Sunita Williams della NASA, back center e Yuri Malenchenko di l'agenzia Spaziale Federale Russa giovedì, 25 ottobre 2012. Photo credit: (NASA/Bill Ingalls)

La famiglia dei nuovi arrivati stazione internazionale spedizione 33/34 membri di equipaggio, cosmonauta russo Oleg Novitskiy, anteriore sinistra, astronauta della NASA Kevin Ford, anteriore centrale e il cosmonauta russo Evgeny Tarelkin, anteriore destra, parlare tramite telefono per l'equipaggio dal russo Mission Control Center di Korolev, Russia poco dopo le tre unita tecnico di volo Aki Hoshide della Japan Aerospace Exploration Agency, posteriore sinistra, Expedition 33 comandante Sunita Williams della NASA, back center e Yuri Malenchenko di l'agenzia Spaziale Federale Russa giovedì, 25 ottobre 2012. Photo credit: (NASA/Bill Ingalls) Foto Stock
Anteprima

Detagli dell'immagine

Collaboratore:

NASA Image Collection / Alamy Foto Stock

ID dell’immagine:

KRB5PR

Dimensioni dei file:

7,2 MB (376,8 KB Download compresso)

Liberatorie:

Modello - no | Proprietà - noMi occorre una liberatoria?

Dimensioni:

1713 x 1459 px | 29 x 24,7 cm | 11,4 x 9,7 inches | 150dpi

Data acquisizione:

25 ottobre 2012

Altre informazioni:

Questa foto è un'immagine di pubblico dominio, il che significa che il copyright è scaduto o che il titolare del copyright ha rinunciato a tale diritto. Alamy addebita un costo per l'accesso alla copia ad alta risoluzione dell'immagine.

Questa immagine potrebbe avere delle imperfezioni perché è storica o di reportage.