Helen Thomas di Hearst News Service parla alla dedizione dei giornalisti memoriale che onori i giornalisti che sono morti o sono stati uccisi nel perseguimento di notizie presso il Newseum il 4 aprile 2008 a Washington. I giornalisti Memorial riporta i nomi di 1,843 giornalisti, redattori, fotografi, le emittenti e i dirigenti di tutto il mondo che sono morti o sono stati uccisi mentre il rivestimento di guerre, violenze civili o calamità naturali, o sono stati uccisi a causa del loro lavoro dal 1837. (UPI foto/Patrick D. McDermott)
RMW0C6TTHelen Thomas di Hearst News Service parla alla dedizione dei giornalisti memoriale che onori i giornalisti che sono morti o sono stati uccisi nel perseguimento di notizie presso il Newseum il 4 aprile 2008 a Washington. I giornalisti Memorial riporta i nomi di 1,843 giornalisti, redattori, fotografi, le emittenti e i dirigenti di tutto il mondo che sono morti o sono stati uccisi mentre il rivestimento di guerre, violenze civili o calamità naturali, o sono stati uccisi a causa del loro lavoro dal 1837. (UPI foto/Patrick D. McDermott)