Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L'ex candidata presidenziale della libertà e della rifondazione partito, (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), Xiomara Castro (C), saluta i seguaci di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della Libre, la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXYHTegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L'ex candidata presidenziale della libertà e della rifondazione partito, (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), Xiomara Castro (C), saluta i seguaci di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della Libre, la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Sostenitori dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya si scontrano con la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXYMTegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Sostenitori dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya si scontrano con la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Elementi di polizia e i sostenitori dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya scontro di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HY8ATegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Elementi di polizia e i sostenitori dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya scontro di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (R) reagisce dopo colpiti da gas lacrimogeni e evacuato con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXYDTegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (R) reagisce dopo colpiti da gas lacrimogeni e evacuato con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Un sostenitore dell'ex presidente onduregno Manuel Zelaya partecipa a uno scontro contro la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXY4Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Un sostenitore dell'ex presidente onduregno Manuel Zelaya partecipa a uno scontro contro la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Elementi di polizia di trattenere una persona nel corso di uno scontro tra seguaci dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya, e la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXYGTegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Elementi di polizia di trattenere una persona nel corso di uno scontro tra seguaci dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya, e la polizia di fronte al Congresso Nazionale a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Un elemento di polizia partecipa a uno scontro contro i seguaci dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya davanti al Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HY85Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. Un elemento di polizia partecipa a uno scontro contro i seguaci dell ex presidente onduregno Manuel Zelaya davanti al Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (C) copre la sua faccia da gas lacrimogeni, dopo essere stata evacuata con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HXYKTegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (C) copre la sua faccia da gas lacrimogeni, dopo essere stata evacuata con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (C) copre la sua faccia da gas lacrimogeni dopo aver evacuato con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News
RME0HY87Tegucigalpa, Honduras. 13 Maggio, 2014. L ex presidente onduregno Manuel Zelaya (C) copre la sua faccia da gas lacrimogeni dopo aver evacuato con i suoi seguaci del Congresso Nazionale, a Tegucigalpa, Honduras, il 13 maggio 2014. I seguaci e i deputati della libertà e della rifondazione Party (Libre, per il suo acronimo in spagnolo), la seconda forza politica in Honduras, si è rotto in Congresso Nazionale martedì dopo scontri con la polizia elementi che custodito il Palazzo Legislativo. Credito: Rafael Ochoa/Xinhua/Alamy Live News