Wellcome Collection di Londra, Regno Unito. Il 4 settembre 2019. Una mostra di esplorare ciò che significa essere umano nel XXI secolo. Divisa in quattro sezioni, genetica, le menti e i corpi, infezione e ripartizione ambientale, il nuovo display presenta una cinquantina di opere e oggetti che riflettono le nostre speranze e i nostri timori circa le nuove forme di conoscenza medica alle nostre mutevoli relazioni con noi stessi, con ciascun altro e il mondo. Immagine: nessun essere umano è illegale, Deborah Kelly e collaboratori, 2014-2018. Credito: Malcolm Park/Alamy Live News.

- ID dell’immagine: WKCBA7
Wellcome Collection di Londra, Regno Unito. Il 4 settembre 2019. Una mostra di esplorare ciò che significa essere umano nel XXI secolo. Divisa in quattro sezioni, genetica, le menti e i corpi, infezione e ripartizione ambientale, il nuovo display presenta una cinquantina di opere e oggetti che riflettono le nostre speranze e i nostri timori circa le nuove forme di conoscenza medica alle nostre mutevoli relazioni con noi stessi, con ciascun altro e il mondo. Immagine: nessun essere umano è illegale, Deborah Kelly e collaboratori, 2014-2018. Credito: Malcolm Park/Alamy Live News. Foto Stock
Ingrandisci
https://www.alamy.it/licenses-and-pricing/?v=1 https://www.alamy.it/wellcome-collection-di-londra-regno-unito-il-4-settembre-2019-una-mostra-di-esplorare-cio-che-significa-essere-umano-nel-xxi-secolo-divisa-in-quattro-sezioni-genetica-le-menti-e-i-corpi-infezione-e-ripartizione-ambientale-il-nuovo-display-presenta-una-cinquantina-di-opere-e-oggetti-che-riflettono-le-nostre-speranze-e-i-nostri-timori-circa-le-nuove-forme-di-conoscenza-medica-alle-nostre-mutevoli-relazioni-con-noi-stessi-con-ciascun-altro-e-il-mondo-immagine-nessun-essere-umano-e-illegale-deborah-kelly-e-collaboratori-2014-2018-credito-malcolm-park-alamy-live-news-image270106319.html
Wellcome Collection di Londra, Regno Unito. Il 4 settembre 2019. Una mostra di esplorare ciò che significa essere umano nel XXI secolo. Divisa in quattro sezioni, genetica, le menti e i corpi, infezione e ripartizione ambientale, il nuovo display presenta una cinquantina di opere e oggetti che riflettono le nostre speranze e i nostri timori circa le nuove forme di conoscenza medica alle nostre mutevoli relazioni con noi stessi, con ciascun altro e il mondo. Immagine: nessun essere umano è illegale, Deborah Kelly e collaboratori, 2014-2018. Credito: Malcolm Park/Alamy Live News.
Malcolm Park / Alamy Foto Stock
ID dell’immagine: WKCBA7
Ubicazione: Wellcome Collection, London, UK